"IL NUOVO CANTO DEGLI DEI"

h 57cm - 1/12
EFESTO
dagli Inni Omerici

"Oh Efesto, glorioso in sapienza, canta oh luminosa Muse, anche lui, come Athena con l'azzurro degli occhi, hai insegnato nelle tue splendide opere a tutta l'umanità, che a quel tempo viveva ancora nelle grotte delle montagne come animali, e come sono diventati capaci di lavoro manuale grazie alla tua gloriosa arte , hai trascorso l'intero corso dell'anno felicemente nelle case. e quindi sii generoso con me, o h Efesto, dammi abilità e forza ..."


Hephaestus
, figlio di Zeus e di Era, è il Signore del Fuoco terrestre e vulcani, dove gestisce il suo laboratorio con l'aiuto dei Ciclopi. La sua fiamma scioglie metallo e pietra, controlla i fiumi, crea i fulmini per Zeus, i gioielli per le dee, e le armi degli eroi..Crea corone d'oro puro e bastoni di ferro incandescente, con la quale sconfigge i giganti .
Per lui non ci sono difficoltà tecniche, creando anche dal fango il corpo di Pandora, la prima donna.
Anche se afflitto da zoppia e abbruttito dal fumo del fuoco e il calore del suo forno, era l'amante di Gracia e il marito di Afrodite.
Padre di ricercatori e scultori, un travolgente desiderio lo ha spinto a portare il suo seme in contatto con la coscia di Atena che lo respinse, e cadendo a terra nacquea Erittonio, il primo re di Atene.