"IL NUOVO CANTO DEGLI DEI "
dagli Ini Orfici

"Oh Era,
Regina dello Spazio, tu che risiedi nella spiaggia blu, creatura d'aria, sposa felice di Zeus.
Tu, che garantisci il bel favore ai mortali, che nutri l'anima, madre della pioggia, nutrice dei venti, origine di tutto.
Ma, dea beata, dai molti nomi, di tutto sovrana,vieni benevola, rallegrandoti nel bel volto....."

ERA

h 63,5cm - 1/12

Era, sorella e moglie di Zeus, la più grande delle dee olimpiche. Il suo matrimonio con Zeus è stato celebrato con innumerevoli cerimonie e feste in tutto il mondo greco.

La statua della dea, ingioiellata con una corona nuziale, è stata portata festosa in processione al suo santuario, dove al suo interno si trovava il letto del santo matrimonio.
Protettrice della gelosia della legittima sposa, incarnò gelosia e vendetta praticata spesso.

L’uccello che l’accompagna e simboleggia è il pavone, nella cui splendida corona di piume in cui "ritrovare" i mille occhi di Argo, la sua serva, gli occhi attenti della gelosia .